Ronchi Tiziano - Scultore

Tiziano Ronchi nasce nel 1995 a Brescia, dove vive e lavora.

Laureato in Progettazione dell'Architettura presso il Politecnico di Milano e in Arti Visive Contemporanee presso l'Accademia di Belle Arti Santa Giulia di Brescia.

Traccia la propria quotidianità e la propria arte, attraverso cammino, viaggio, esperienza diretta, e contatto profondo con la Natura e con l’Altro.

Tre le tematiche alla base della sua ricerca artistica: Compenetrazione, Impronta e Catalogazione.

Compenetrazione come 'con - fusione' tra l'elemento umano e l'elemento naturale, contaminazione di sfere linguistiche e di materiali differenti in relazione alle leggi naturali e agli equilibri sociali e individuali.
Compenetrazione è scambio viscerale, sessualità: necessità di lasciare un’Impronta, origine germinativa: pura Natura.

Impronta come esigenza di mescolarsi e segnarsi con l'Altro e la Natura stessa.
L'opera è presenza fisica importante, coinvolgendo il fruitore in uno scambio profondo con la materia e la Traccia, tra esperienza e conoscenza.

Catalogazione come svisceramento delle emo - sensazioni suscitate dal rapporto con l'Altro e con la Natura e tentativo - volontà di tracciare una scala naturae, risultato dell’esperienza personale dell'artista, filtro osmotico generativo tra il mondo e il suo intimo sentire.

Ciò implica l’assunzione di una grande responsabilità nella restituzione all’Altro.

Tiziano fa parte del "Borgo degli Artisti" di Bienno dal 2021.