Pannello 18

FONTANA DI  PIAZZA ROMA

La Fontana di Piazza Roma Ŕ inserita nel lato sud-ovest della piazza centrale di Bienno e per questo venne ideata come fontana monumentale. Piazza Roma Ŕ il cuore del Centro Storico, su di essa si affacciano sul lato est il settecentesco Palazzo Tempini, sul lato nord la Casa Bettoni, ben conservata nei suoi caratteri seicenteschi, alla cui destra appena in arretrato si presenta uno dei pi¨ bei palazzetti rinascimentali dell’area camuna, mentre sulla sinistra troviamo l’anima medioevale della piazza con il complesso della Torre Rizzieri e poco dietro le dimore trecentesche che mostrano il tipico cortile dai portali accoppiati con scalinate in pietra, infine sul lato ovest troviamo il prospetto continuo di altre edifici seicenteschi con le ampie logge aperte. Proprio il primo edificio di questo lato ovest era la sede del Municipio biennese, il cippo in granito sull’angolo Ŕ un frammento di miliarium romano e come ricorda Mons. Andrea Morandini in Bienno nella Storia e nell’Arte, serviva da bigoncia per gli oratori che parlavano alla popolazione.
La fontana, di gusto tipicamente ottocentesco, Ŕ costituita da un alto basamento circolare con vasca svasata che ne segue l’andamento concludendosi con un bordo stondato. In essa sono conservate due coppie di ferri, per l’appoggio dei secchi. Al centro della vasca si erge un cippo a base circolare che si sviluppa da una decorazione con foglie acquatiche e si conclude con una cornice con scolpite volute contrapposte. La pigna al culmine del cippo Ŕ stata inserita dopo la distruzione del grande cigno che and˛ distrutto all’inizio del XX secolo. La fontana nella sua forma originaria Ŕ ben documentata nel disegno di progetto datato 1844 e conservato nell’Archivio Comunale di Bienno. 
Qui si pu˛ proseguire per il Centro Storico  imboccando via Contrizio, per il percorso delle fontane (linea verde: percorso breve), oppure si pu˛ continuare il percorso su via Re linea rossa: percorso approfondito linea gialla: percorso completo