Ring

 

"Ring" si presenta ai turisti come una pregevole composizione plastico-scultorea fatta di pezzi di metallo che si proiettano verso l’alto simboleggiando le guglie e le vette delle montagne circostanti il Borgo.

Le tre giovani scultrici Milena BertaChiara Gallo e Anna Regazzoli hanno inserito nell'installazione gli oggetti della tradizione antica, lavorati dai bravi forgiatori Biennesi abituati a modellare il ferro per le più svariate necessità.

Ring è ora dislocato in Via Prestine, al difuori del Cimitero Comunale.