Il Colle della Maddalena e il Cristo Re

  



La possente scultura in oro zecchino di Cristo Re con i suoi otto metri d'altezza, opera dello scultore darfense Timo Bortolotti, domina il cuore della Valle Camonica dall’altura del Colle della Maddalena di Bienno.
L'opera fu voluta dall'intera Valle per solennizzare il grande avvenimento della Conciliazione tra lo Stato del Vaticano ed il regno d’Italia con i Patti Lateranensi.

Ai piedi del colosso vennero in seguito incise queste parole.

 

CHRISTO
REGI
REDEMPTORI
CAMUNIA VALLIS
EREXIT
MCMXXIX – MCMXXXI


( A CRISTO
RE
E REDENTORE
LA VALLE CAMONICA
ERESSE
1929 - 1931 )

 


Fu eretta poi, come basamento della Grande Statua, una Cappella a suffragio ed a ricordo dei Caduti di tutte le guerre dell’intera Valle.
Al suo interno è posizionato un grande Crocefisso con ai piedi Maria Maddalena, l’apostolo S. Giovanni e la Madonna. 
Queste sculture in legno vengono attribuite alla scuola fantoniana, anche se alcuni particolari richiamano l’arte di Beniamino Simoni.

Da visitare la Chiesa dedicata alla Maddalena e la sala di S. Marta, ricche di affreschi attribuiti a Paolo di Cailina,

Il Colle della Maddalena offre ai turisti un'immersione completa oltre che nell'arte anche nella natura.
Dalla cima lo sguardo può spaziare su tutta la Valle e godere di un panorama che si offre in tutto il suo splendore.

Sul Colle si recava sin da piccola, in preghiera, la Santa Biennese Geltrude Comensoli.



ORARI DI APERTURA


Dal Lunedì alla Domenica: Dalle 09.00 alle 17.00.

L'orario potrebbe subire variazioni per maggiori info: 340 570 2312



Indicazioni: Colle della Maddalena, Bienno (Bs)