Enogastronomia

Il piatto del borgo sono i Casoncelli, una specie di ravioli di notevole dimensione ripieni di lesso o arrosto di carne, salsiccia, pane, formaggio grattugiato, uova, sale, prezzemolo. Vanno conditi con burro fuso, salvia e abbondante formaggio.
Tipica della zona è inoltre la polenta, ottima quella con la farina prodotta dalle macine in pietra del mulino seicentesco, che va accompagnata alle pietanze più varie spesso a base di carne ed in particolare di cacciagione.
Il dolce tradizionale è la “Spongada” una soffice focaccia di farina, uova, burro, zucchero, sale, latte, lievito.
Da non perdere, inoltre, la produzione casearia locale. A Bienno è ancora praticato l’alpeggio estivo; molte sono le maghe sulle montagne del comune che d’estate ospitano imponenti mandrie. Presso queste tradizionali strutture si producono il burro e i formaggi più prelibati, ottenuti con il latte prodotto in malga.