Gallo Augusto Daniel - Scultore

Augusto Daniel Gallo, nato nel 1984 in Argentina e formatosi artisticamente in Italia, sin dai 21 anni ha lavorato come illustratore, fumettista e ritrattista di strada per poi iniziare il suo percorso come scultore nel 2013, scegliendo come materiale il ferro, prevalentemente di scarto.

Il suo lavoro fonde l'astrazione al figurativo con un rapporto di sintesi basato sul decostruttivismo che lascia intravedere le strutture, spesso incomplete, di cui sono composte le sue opere.

I vuoti sono concepiti come parte dello spazio occupato dai soggetti, essendo questi testimoni di un esistenza indefinita nel tempo, quasi dovessero essere tangibili solo per alcuni istanti; questa è una caratteristica che l'occhio dello spettatore percepisce come dinamismo anche nelle proposte più statiche, svelando la natura effimera della vita, rappresentata attraverso un materiale estremamente durevole.

Vincitore del primo premio alla fiera internazionale ArteRo 2014 (Rosario), ha realizzato 6 monumenti sparsi tra Europa, Sud America e Asia.

Augusto fa parte del "Borgo degli Artisti" di Bienno dal 2016.

Atelier: Fucina Ludoteca, Via Artigiani